News Eventi Standard IDT (SDI) Dati e Servizi Software Documenti Community GIS & Lavoro
cheap cigarettes
Menu principale
Forum
Collabora!
News News
Eventi Eventi
Standard Standard
IDT (SDI) IDT (SDI)
Dati & Servizi Dati & Servizi
Software Software
Documenti Documenti
Community Community
GIS e Lavoro GIS e Lavoro
Tag Cloud
OSM fgi freegis freegis-italia gfoss google inspire ogc standard wms
Login





Password dimenticata?
Non hai ancora un account? Registrati
Syndication

feed image
feed image

ottimizzato per Firefox

Ultime dal FORUM

1

2

3

5

Utenti FreeGIS-Italia
2402 registrati
0 oggi
0 questa settimana
220 questo mese
Ultimo: ma.riot
Chi č online
Sono in ... Forum arrow Collabora! arrow Manifesto
Manifesto PDF Stampa E-mail
venerdė 13 gennaio 2006

Perchè "free"?

  • "free" perchè il contenuto di FreeGIS-Italia è libero nel senso di free content.
  • "free" perchè "free" sono le informazioni (tecniche e non) che FreeGIS-Italia fornisce sul software: quello "free" nel senso di immediatamente accessibile ed utilizzabile (freeware), quello "free" nel senso di libero (www.gnu.org), ma anche quello commerciale;
  • "free" perchè sono "free" i dati geografici pagati dai cittadini e prodotti dalle amministrazioni pubbliche, che secondo il Decreto legislativo 24 gennaio 2006, n. 36 possono essere distribuiti al solo costo di riproduzione e distribuzione o comunque a basso costo. "free" sono i dati creati dalle persone direttamente attraverso iniziative quali Open Street Map o Open Aerial Map liberi per natura e volontariamente messi a disposizione della comunità. "free" perchè FreeGIS-Italia promuove l'implementazione di regole ed iniziative di questo tipo per favorire l'accesso a dati pubblici senza troppe restrizioni.
  • FreeGIS-Italia, infine, è "free" nel senso di indipendente da sponsor o associazioni.
 

Obiettivi

L'obiettivo principale di FreeGIS-Italia è creare un punto di incontro della comunità GIS italiana.
Questo progetto, non finanziato nè sponsorizzato, nasce dalla volontà spontanea, non a fini di lucro, di persone (esperti e utenti) che lavorano, sviluppano, fanno ricerca o semplicemente interessate all'argomento GIS in Italia.
La necessità di un'iniziativa di questo tipo è grande, soprattutto in un periodo come questo di forte evoluzione delle tecnologie geospaziali e di progetti legati a tematiche di interoperabilità e open source per l'informazione geografica.

I motivi per cui è nato
FreeGIS-Italia sono sintetizzabili in due grandi problemi della comunità GIS italiana: la disinformazione e la difficoltà di reperire facilmente informazioni utili allo sviluppo di progetti.
Molte iniziative esistono e talvolta coesistono senza trovare punti di raccordo. Molti progetti e molte iniziative si sovrappongono, e vi è spesso duplicazione di risultati causato dall'assenza di un coordinamento (vero) nelle attività dei vari gruppi di lavoro.

FreeGIS-Italia non vuole assolutamente sostituire le iniziative già esistenti, ma anzi favorire la comunicazione e la diffusione dei risultati e delle esperienze.

 

Cos'è FreeGIS-Italia

FreeGIS-Italia è prima di tutto un gruppo di persone, libero e non strutturato; non esiste una forma giuridica nè uno statuto poichè si tratta di una comunità virtuale, che utilizza il web come mezzo di comunicazione.

FreeGIS-Italia è essenzialmente un sito internet all'interno del quale sono presenti informazioni e strumenti di comunicazione e di discussione su tematiche GIS (non solo quelle di tipo tecnico).

Il sito web di FreeGIS-Italia è accessibile e modificabile nei contenuti e nello stile in maniera distribuita, cioè direttamente da utenti "amministratori": chiunque può chiedere di diventare "amministratore" e modificare direttamente le pagine del sito, tramite il proprio browser.

Il forum è lo strumento principale di comunicazione, e mira a dare un spazio di discussione libero e aperto a tutti. In italiano.
Oltre al forum, ci sono altri strumenti di gestione e moderazione che guidano lo sviluppo di "thread" e delle principali tematiche.
Una particolare enfasi è data alle discussioni legate alle tematiche di interoperabilità, SDI, standard e FOSS GIS, visto il grande interesse a livello nazionale e locale.

 
Creative Commons License       Informativa Cookies